TAR Lazio – Roma, Sez. II, 04/07/2013 N. 6615

FARMACIE – ISTITUZIONE NUOVE FARMACIE – ART. 11 D.L. N. 1/2012
Coerentemente con la ratio complessiva della riforma, anche in materia di assistenza farmaceutica, attraverso l’art. 11 del Decreto Legge n. 1 del 2012, convertito nella Legge n. 27 del 2012, viene realizzata la liberalizzazione dell’istituzione di nuove farmacie, con il solo limite della proporzione del loro numero a quello della popolazione e della loro congrua localizzazione, onde rispondere ad esigenze effettive connesse al servizio, al cui scopo è previsto l’intervento in via consultiva dell’Azienda sanitaria e dell’Ordine dei farmacisti competenti.
La rigida conformazione del potere dei Comuni ai parametri demografici, nel rispetto delle distanze minime, e ai principi della riforma preclude la possibilità di rinvenire profili di illegittimità costituzionale della norma attributiva ai Comuni della competenza in materia di istituzione delle nuove farmacie, sotto forma della possibile violazione del principio di imparzialità, alla luce del potenziale conflitto di interessi radicato nella veste imprenditoriale dei Comuni titolari di sedi farmaceutiche, trattandosi di disposizione attuativa del principio di sussidiarietà che di per sé non pregiudica l’indicato principio e la cui violazione potrà al più trovare positivo riscontro nella fase attuativa e applicativa con riferimento alla localizzazione delle nuove sedi.

LA TUTELA DELL’ACQUA

A cura di LEONARDO SALVEMINI – www.ambientediritto.it – 2010

L’opera mira a far comprendere come l’acqua sia un bene economico e sociale, una risorsa scarsa che richiede una gestione efficiente per difenderla e garantirla alle generazioni future.
La tutela e l’uso razionale delle risorse idriche rappresentano pertanto obiettivi molto impegnativi da raggiungere, considerate la varietà e la complessità delle problematiche da affrontare e, soprattutto, le difficoltà di avviare politiche globali che riservino particolare attenzione all’attuazione operativa del nuovo indirizzo.
Un’efficace tutela dell’ambiente richiede infatti una politica preventiva che incida sulle cause e porti ad una revisione profonda delle politiche economiche e sociali che determinano le trasformazioni dell’ambiente.

TRASPARENZA E PUBBLICITÀ NEGLI APPALTI PUBBLICI

In data 27.06.2013, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome ha approvato le linee guida in materia di trasparenza e pubblicità degli appalti pubblici. Si segnala un vademecum – predisposto da ITACA (Istituto per l’Innovazione e Trasparenza degli Appalti e la Compatibilità Ambientale) – che fornisce una ricognizione puntuale delle norme vigenti in materia di pubblicità e di trasparenza sui contratti pubblici, anche alla luce della produzione normativa intervenuta di recente in tema di adempimenti delle stazioni appaltanti. Questa guida operativa costituisce dunque un utile strumento di lavoro per coloro che, a vario titolo, seguono la disciplina degli appalti.
Il testo completo del vademecum, in formato pdf, è disponibile sul sito www.itaca.org.

Leggi Tutto

Note Legali

Lo Studio Legale Salvemini non garantisce che il sito sia privo di errori o virus. Lo Studio Legale Salvemini, i suoi fornitori ed i suoi collaboratori non sono responsabili per i danni subiti dall’utente a causa di tali elementi di carattere distruttivo.
Virus informatici
Quanto reperibile via download in questo sito può essere coperto da copyright, diritti d’uso e/o copia dei rispettivi proprietari; pertanto lo Studio Legale Salvemini invita a verificare condizioni di utilizzo e diritti e si ritiene esplicitamente sollevato da qualsiasi responsabilità in merito.
Lo Studio Legale Salvemini non si assume alcuna responsabilità in merito al contenuto dei documenti o alle caratteristiche dei prodotti documentati, né al funzionamento dei programmi.
Gli oggetti, prodotti, programmi e routine eventualmente presenti in questo sito per lo scaricamento (download) quali ad esempio documentazione tecnica, documentazione commerciale, software ecc. salvo diversa indicazione sono liberamente e gratuitamente disponibili alle condizioni stabilite dal titolare.
Download
Tutto quanto dovesse pervenire al nostro indirizzo di posta elettronica (richieste, suggerimenti, idee, informazioni, materiali ecc.) non sarà considerato informazione o dato di natura confidenziale, non dovrà violare diritti altrui e dovrà contenere informazioni valide, non lesive di diritti altrui e veritiere, in ogni caso non potrà essere attribuita ad Lo Studio Legale Salvemini responsabilità alcuna sul contenuto dei messaggi stessi.
Lo Studio Legale Salvemini garantisce che il trattamento dei dati, che dovessero pervenire via posta elettronica o moduli elettronici anche in sede di registrazione, è conforme a quanto previsto dalla normativa sulla privacy come meglio specificato nella nota informativa.
Privacy
Lo Studio Legale Salvemini non offre alcuna assicurazione sul software eventualmente presente sul proprio sito o su siti esterni e non può garantirne qualità, sicurezza e compatibilità con i sistemi in uso.
Lo Studio Legale Salvemini non è responsabile in merito alle informazioni ottenute dall’utente tramite l’accesso ai siti collegati a studiolegalesalvemini.it Pertanto della completezza e precisione delle informazioni sono da ritenersi responsabili i soggetti titolari dei siti ai quali si accede alle condizioni dagli stessi previste.
Il fatto che lo Studio Legale Salvemini fornisca questi collegamenti non implica l’approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica lo Studio Legale Salvemini declina ogni responsabilità.
Lo Studio Legale Salvemini non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete.
Accesso a siti esterni collegati
Lo Studio Legale Salvemini si riserva il diritto di modificare i contenuti del sito e delle note legali in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.
Lo Studio Legale Salvemini provvederà ad inserire nel sito informazioni aggiornate, ma non garantisce circa la loro completezza o accuratezza.
In nessun caso lo Studio Legale Salvemini potrà essere ritenuto responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall’accesso al sito, dall’incapacità o impossibilità di accedervi, dal Vostro affidamento e utilizzo in merito alle notizie in esso contenute.
Utilizzo del sito
Tutti i contenuti, sia il testo, la grafica, i files, le tabelle, le immagini e le informazioni presenti all’interno di questo sito sono protetti ai sensi delle normative sul diritto d’autore, sui brevetti e su quelle relative alla proprietà intellettuale. Ogni prodotto o società menzionati in questo sito sono marchi dei rispettivi proprietari o titolari e possono essere protetti da brevetti e/o copyright concessi o registrati dalle autorità preposte. Possono quindi essere scaricati o utilizzati solo per uso personale e non commerciale: pertanto nulla, neppure in parte, potrà essere copiato, modificato o rivenduto per fini di lucro o per trarne qualsivoglia utilità